Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Mi metto la tuta o il pigiama? | Berton Magazzini #3

Posted on 2 No tags 0

La “tuta” e il “pigiama” diventano glam, anche in versione curvy

Outfit in collaborazione con Berton Magazzini

 

Ed eccoci arrivati all’ultimo appuntamento con Berton Magazzini! Per questa puntata conclusiva ho scelto ben due outfit nel reparto dedicato alle taglie morbide, concentrandomi su un brand che conosco bene, Elena Mirò.

Tra le varie proposte ho deciso di cavalcare due trend in voga ormai da qualche tempo ma che possono risultare ostici: la tuta intera e lo stile “pigiama”.

La tuta intera

La tuta intera (o jumpsuit) è molto chic e “comoda”, nel senso che da sola risolve un outfit. Questa è in un bel jersey blu, ha la scollatura a incrocio e i pantaloni taglio palazzo che cadono fluidi e ampi. Qui ho scelto di creare un insieme casual-chic abbinandola a un giacchino in denim profilato con strass e perline di Liu Jo e a una borsa a mano rigida color rosa cipria.

Tuta intera: Elena Mirò
Giacca denim: Liu Jo
Borsa: Patrizia Pepe

Pigiama style

Il secondo outfit segue un trend che non a tutti piace: lo stile pigiama. Cosa si intende? È una moda che si è (ri)presentata sulle passerelle già la scorsa primavera/estate e prevede abbinamenti di pantaloni e giacche o bluse in tessuti fluidi come la seta che nel taglio ricordano i completi pigiama maschili; il focus è la vestibilità rilassata, comoda e scivolata. Per me è tremendamente chic ma mi rendo conto che può suscitare delle perplessità, soprattutto quando la fantasia è forte come questa tropicale, ma i due pezzi possono essere tranquillamente indossati separatamente se così vi sembrano too much. Riuscite a immaginare quanto può stare bene la camicia con un paio di jeans o di pantaloni bianchi?

Berton Magazzini

Visto che è il nostro ultimo appuntamento con Berton Magazzini vi racconto un po’ meglio questo bel negozio. Di come mi sono sentita “a casa” e della cordialità degli addetti alle vendite, che forse sarebbe meglio definire “consulenti” per gli acquisti, vi ho già parlato nel primo post, oggi mi voglio concentrare sull’offerta imponente di questo spazio commerciale, in grado di soddisfare davvero tutta la famiglia.

Nei 10.000 mq di esposizione si trova tutto: abbigliamento donna, uomo e bambino, intimo, abbigliamento per lo sport, calze e calzature, profumeria e un piano intero dedicato alla biancheria e piccola oggettistica per la casa. In pratica, si può entrare nudi e uscire vestiti da capo a piedi, e con un bel set di lenzuola in cotone egiziano sotto al braccio! Se poi lo shopping si fa duro, e anche i duri hanno bisogno di una pausa, ecco il bar interno al negozio, che rende l’esperienza ancora più piacevole.

I marchi presenti in questo mega store sono tantissimi ( e li trovate tutti qui); specifici per noi curvy ci sono Elena Mirò, Gaia, Persona, Pamar e Corte dei Gonzaga, mentre nel reparto intimo, fondamentale per chi ha forme abbondanti, troviamo la biancheria e i reggiseni di misure e coppe differenziate di Passionata, Chantelle, PrimaDonna e Triumph.

Per conoscere meglio questa realtà veneta potete visitare il sito Berton Magazzini mentre per fare shopping ovunque siate e a qualsiasi ora c’è sempre aperto l’e-commerce Berton Shop.

 

xoxo
signature
2 Responses
  • Chiara
    giugno 9, 2017

    mi piace la tuta e il pigiama, sei elegante in entrambi casi 🙂

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *