Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Outfit Elena Mirò | I fiori di Barbieri

Sarò sincera. Quando ho visto i capi della collezione di Gian Paolo Barbieri per Elena Mirò, con la spocchia della blogger che ha guardato troppe volte Il Diavolo veste Prada e pensa che la battuta faccia ancora ridere ho esclamato “Fiori a primavera? Avanguardia pura”.
Ma sapete una cosa? I cliché esistono perché spesso e volentieri sono veri (almeno in parte) e indossare fiori in primavera fa subito allegria e bella stagione. E poi cosa c’è di meglio dei fiori per festeggiare un compleanno? Elena Mirò ha raggiunto i suoi primi 30 anni di attività e per celebrare l’evento ha chiamato il grande fotografo di moda Gian Paolo Barbieri a collaborare ad una capsule collection che riproduce 3 suoi scatti a soggetto floreale su foulard, borse, abiti e caftani.

Fiori-di-Barbieri
ElenaMirò_borsa cattleya Barbieri

I miei occhi sono stati subito conquistati dal tripudio di giallo e lilla della stampa Cattleya (cosa è questa borsa, cosa??) ma quando ho indossato il caftano rosso e nero che riproduce lo zenzero della torcia ho capito di aver fatto la scelta giusta. Una bionda in rosso fa sempre il suo effetto!

Il caftano ha un taglio ampio e asimmetrico, lascia una spalla scoperta ed è realizzato in un tessuto molto leggero, fluido e trasparente (tranquille, viene venduto abbinato ad una canotta nera). Come tutta la linea, la stampa dei fiori di Barbieri è realizzata da Miroglio Textile con una particolare tecnologia digitale “water saving” che permette di risparmiare il 50% di acqua rispetto alla stampa tessile tradizionale.

Questo caftano è un capo molto versatile che si presta ad essere interpretato in diversi modi, più casual o eleganti, e lo vedo benissimo anche al mare come jolly per passare dalla spiaggia all’aperitivo serale. Con un paio di jeans a zampa assume un’aria scanzonata anni ’70 che è molto nelle mie corde ma in questo outfit ho voluto dargli un guizzo grintoso abbinandolo a pantaloni aderenti in pelle e tacco killer.

Fiori_Miro-01

Fiori_Miro-15

Fiori_Miro-04

Fiori_Miro-06

Fiori_Miro-02

Fiori_Miro-10

Fiori_Miro-12

Fiori_Miro-05

Fiori_Miro-08

La collezione è disponibile nei negozi e sul sito Elena Mirò.

xoxo
signature
6 Responses
  • Miria - Plus...kawaii!
    aprile 14, 2016

    La stampa con la Cattleya era quella che subito aveva attratto pure me!
    Mi piace l’abbinamento un po’ “aggressivo”!

  • Monica
    aprile 26, 2016

    Carissima, premesso che sei deliziosa e riesci a rendere ogni cosa che indossi piacevole, non mi entusiasmo il taglio di questi caftani, possibile che dopo anni e anni non si siano evoluti nelle forme dei capi plus sz (odioso termine)? Un rettangolo con il buco per la testa dovrebbe slanciare? La mancanza di idee non sta nelle stampe che, come tu dici, sono belle ma nelle forme. Che barba! Un po’ di fantasia su…

    • Ale_verdementa
      aprile 26, 2016

      Eh eh quante cose si potrebbero dire… hai perfettamente ragione! Ok questo è un caftano e la linea over e scivolata ci sta, ma spesso le aziende “taglie forti” italiane manifestano una certa mancanza di fantasia e coraggio nelle loro proposte. È un vero peccato, perché il mercato secondo me c’è e in più la moda è un’eccellenza italiana: sarebbe bello che un po’ di inventiva venisse riservata anche a noi morbide!

  • Mary
    maggio 12, 2016

    Trovo invece che questo look stia benissimo e slanci molto! E’ ampio, ma non troppo, e il tipo di tessuto, il disegno e l’assimmetria fanno proprio un ottimo effetto. Carinissimo

  • nadia
    settembre 26, 2016

    Mi dispiace ma ritengo che la moda cosidetta curvy sia in regressione estrema… non ci sono idee..roba sciatta spesso di scarsa qualità… colori morti…neanche un pochino di considerazione per le cicciotte…..vestiti che sembrano fatti solo per coprire…nessuna eleganza…..eppure il mercato è enorme….mah!!!

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *