Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Homewear | l’evoluzione della vestaglietta per stare in casa

Quando lavoravo in un ufficio “normale” non davo molto peso a quello che indossavo una volta rientrata a casa: toglievo le scarpe, al massimo mi infilavo qualcosa di comodo e non ci pensavo più. Ora che invece lavoro da casa (home working si dice, che fa più figo) la cosa ha preso tutto un altro aspetto perché, trascorrendo la maggior parte del tempo tra le mura domestiche, senza un minimo di pianificazione l’abbruttimento e il rischio di arrivare a sera col pigiama sono reali. Con questo caldo, poi, ritrovarsi davanti al pc in mutande e reggiseno è un attimo.

Cosa mettere allora per stare comode, fresche e un minimo carine in casa?

Ve la ricordate la vostra nonna e le sue vestagliette da casa, quelle incrociate davanti o chiuse da una fila di bottoni?

una-giornata-particolare-2

Sophia Loren (con la vestaglietta) e Marcello Mastroianni, Una giornata particolare

Ecco, non proprio così ma qualcosa di simile… diciamo un’evoluzione della vestaglietta. Anche questa volta, l’idea mi è arrivata da H&M, che ormai potrebbe assumermi come testimonial vivente delle sue collezioni.

Non seccatevi, il motivo per cui la maggior parte delle cose che vi mostro è di H&M è presto detto: nel centro commerciale di provincia in cui faccio la spesa, H&M è praticamente l’unico negozio di fast fashion in cui poter prendere qualcosa di carino e alla moda senza svenarsi (c’è anche Stradivarious ma lì ho qualche problema con le taglie) per cui spesso prima di cercare refrigerio tra i surgelati ci faccio un giretto e qualcosa si trova sempre.

Ma torniamo all’homewear. Girellando tra le cose in saldo mi è caduto l’occhio sulle tutine corte e ho pensato potessero essere la soluzione giusta per stare in casa con un certo decoro e sopravvivere al caldo afoso dell’estate.

tute-corte-homewear-hm

Ho preso queste ma ora sul sito di H&M sono esaurite

Devo dire che da quando le ho acquistate le lavo e le rimetto in continuazione: le preferisco all’abbinata shorts + t-shirt/canottiera perché le trovo più carine e femminili, sono comodissime, mi sento “vestita” e se qualcuno suona alla porta non mi presento come una strega. In più, sono costretta a depilarmi con regolarità!

outfit-curvy-tuta-corta-homewear-02

outfit-curvy-tuta-corta-homewear-01

Se sulla tuta lunga avevo dei dubbi, sulla versione corta mi sento sicura e ho fatto un ulteriore piccolo ordine online, queste tutine saranno perfette anche al mare.

xoxo
signature
8 Responses
  • giusi
    luglio 14, 2015

    hai fatto bene sono molto carine,avessi ventanni di meno le prenderei anche io.

  • katia
    luglio 15, 2015

    ma che carine che sono! ti stanno molto bene!
    andrò presto a fare un giro da h&m!! 🙂

  • simona
    luglio 15, 2015

    sono davvero carine…purtroppo/per fortuna al momento non ho un reddito senno’ me lo sarei speso tutto da H&M…non c’e’ niente di quello che posti tu o le altre fescionbloggher che nn comprerei subito! A quale centro commerciale vai? Io x h&m mi giro tra Valecenter, Le Barche e Adriatico 2…il migliore x me e’ quello de Le Barche di Mestre…piu’ ordinato e meglio assortito!

    • Ale_verdementa
      luglio 30, 2015

      Di solito vado al Coné (Conegliano) è il più vicino a casa, e ogni tanto faccio un salto al Valecenter.

  • giusi
    luglio 15, 2015

    ho 63 anni,daH M ci sono tante cose carine ma non sono più per me non solo per gli anni ma soprattutto per il fisico, sono una mela bella tonda oltre che matura.ciao

  • Cri
    luglio 20, 2015

    Ma sai che ho avuto anche io la stessa idea, quelle tutine mi piacciono molto ma non ho il coraggio di usarle in città, allora avevo pensato di prenderla con i saldi e usarla in casa giardino e in vacanza…… 🙂

    • Ale_verdementa
      luglio 20, 2015

      Io le ho prese per casa ma alla fine sono così carine che, un po’ accessoriate, le metto anche per uscire… so di non avere più l’età ma pazienza 😉

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *