Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Beauty | Piedi pronti per l’estate

Posted on 2 No tags 0

Dopo mesi di calze, calzettoni, stivali e scarpe chiuse sta finalmente arrivando il momento della riscossa dei piedi. Forse per i sandali è ancora presto, vista la pioggia degli ultimi giorni, ma non facciamoci cogliere impreparate che è un attimo e dovremo mettere in mostra le nostre estremità, e sappiamo bene quanto sia sgradevole una pedicure trascurata! Quindi armiamoci di lime, raspe, pietra pomice e tronchesini, che non basta una passata di smalto per rendere di nuovo presentabili i nostri piedi dopo tanti mesi in cui ci siamo dimenticate di averli (c’è qualcosa di più brutto di un tallone ruvido che fa capolino da un sandaletto da Cenerentola? Ecco, ci siamo capite).

Vediamo insieme come prenderci cura dei piedi in pochi semplici “passi”:

  1. Innanzitutto togliamo i vecchi residui di smalto sbeccato!
  2. Ogni pedicure che si rispetti non può che iniziare con un pediluvio: mettete i piedi in ammollo per 10 minuti in acqua calda, sale e/o bicarbonato, in modo da ammorbidire la pelle e facilitare l’asportazione delle cellule morte. Per rendere tutto più piacevole potete aggiungere qualche goccia di olio essenziale di timo, tea tree o lavanda, che oltre ad avere un buon profumo hanno proprietà disinfettanti e antinfiammatorie. Per un effetto ancora più efficace e coreografico potete aggiungere qualche fettina di limone.
    Piedi pronti per l'estate
  3. È arrivato il momento dello scrub, per esfoliare e rendere i piedi belli morbidi. Potete utilizzare un prodotto specifico ma uno scrub efficacissimo e naturale si ottiene semplicemente mescolando un po’ di olio d’oliva o mandorle, zucchero e miele. Massaggiate ogni piede per un paio di minuti, salendo anche alle caviglie e insistendo tra le dita e negli angoli più reconditi. Ovviamente poi va tutto risciacquato con acqua tiepida.
    Piedi pronti per l'estate
  4. Ora possiamo sfoderare gli strumenti per togliere le parti più dure e callose del piede, che di solito si concentrano nel tallone e nei punti di appoggio. Potete usare la lima, il raschietto, la classica pietra pomice o i più nuovi roll elettrici. Eseguite dei movimenti avanti-indietro energici ma non aggressivi, in modo da non togliere più pelle del necessario.
    Piedi pronti per l'estate
  5. A questo punto guardiamo i piedi con occhio clinico per verificare se abbiamo piccole e comuni patologie come calli, screpolature profonde, micosi delle unghie o verruche plantari. Mi rendo conto che non sono argomenti particolarmente glam ma sono cose che succedono anche nelle migliori famiglie! Se notiamo qualcosa che non ci convince meglio fare un salto in farmacia per risolvere al più presto il disturbo.
  6. È il turno delle unghie: con il tronchesino per i piedi tagliate le unghie seguendo una linea il più possibile dritta, e con la limetta smussate poi gli angoli dandogli una forma arrotondata così da evitare che le unghie si incarniscano.
    Piedi pronti per l'estate
  7. È arrivato il momento dell’idratazione. Per ammorbidire le cuticole potete massaggiare un po’ di olio d’oliva o di mandorle sul bordo delle unghie, così sarà più facile spingerle in dentro con un bastoncino d’arancio e non servirà tagliarle. Mentre aspettate che l’olio agisca, potete massaggiare tutto il piede con una crema idratante specifica per i piedi.
  8. Finalmente il colore! Personalmente non esibisco mai i piedi senza lo smalto, anche se sono curati. Mi sembrano nudi e incompleti, proprio bruttarelli. Dopo aver eliminato ogni traccia di untuosità dall’unghia con un po’ di solvente senza acetone, applicate una base trasparente (io uso un rinforzante) che rende la superficie dell’unghia liscia e farà durare più a lungo lo smalto. Passate poi al colore, una o due mani a seconda dello smalto e della sua coprenza.
    Piedi pronti per l'estate

Ed ecco finito il nostro trattamento SPA casalingo per piedi di fata, pronti per l’estate!

xoxo
signature
2 Responses
  • Maurizia
    aprile 29, 2015

    mi hai fatto venire voglia di sandali. Oggi pedicure!

  • Matilde
    maggio 4, 2015

    Grazie, splendido post mi metterò presto all’opera.:-)

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *