Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Elena Mirò | Stories of Friendship #3 – Print Your Spring

Vi siete accorte che le giornate si stanno decisamente allungando, sì? Segno inequivocabile che sta tornando la primavera! E proprio la primavera è la protagonista del terzo appuntamento con Elena Mirò e lo storytelling Stories of Friendship. Questa volta parleremo di come arrivare pronte alla bella stagione pensando non solo al guardaroba ma anche al make-up.

ElenaMiro_StoriesOfFriendship_VerdementaBlog

 

Per accogliere la primavera di solito inizio dalla cura del corpo, aumentando la frequenza degli scrub per rinnovare la pelle e prepararla al sole.
Per risvegliare i sensi poi sostituisco le mie creme preferite, abbandonando le profumazioni vanigliate che amo durante i mesi freddi a favore di aromi fruttati e fioriti decisamente più freschi. Le chiamo le mie “piccole coccole olfattive” perché mi proiettano istantaneamente verso la primavera… un po’ come le madeleines per Proust!

 

Venite a leggere il resto della storia (e quella di Iris!) sul sito di Elena Mirò.

 

Per scrubbarmi tutta uso un esfoliante che mi faccio da sola: è economico, facilissimo da preparare e anche efficace (pelle morbidissima assicurata). Interessa? Vi lascio la ricetta:

Per le dosi vado a occhio, diciamo che calcolo 2-3 cucchiai

  • polvere di caffé (proprietà lipolitiche)
  • sale fino (proprietà drenanati)
  • zucchero (scrubba che è un piacere)
  • olio di mandorle per amalgamare tutto (senza esagerare, il composto deve risultare umido ma ancora granuloso)
  • 2-3 gocce di olio essenziale di arancio amaro o qualsiasi altro vi piaccia, se lo avete. Altrimenti fate senza.

Mescolate tutto e lasciate “in infusione” cosicché gli ingredienti rilascino i loro principi attivi. Io lo conservo in un vecchio barattolo di plastica (che conteneva una maschera per capelli, col tappo che si avvita) e lo consumo nel giro di qualche giorno. La doccia si sporca, è vero (basta sciacquare bene), ma la pelle resta morbidissima e non serve neanche mettere la crema perché l’olio di mandorle fa tutto il lavoro.

Vi ispira? Se provate fatemi sapere come vi siete trovate!

xoxo
signature
1 Response

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *