Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Una curvy in bikini | Fiorella Rubino Beachwear

Mamma ragazze che fatica. Questo è il post più difficile da quando ho aperto il blog. Sì, perché un conto è promuovere l’autostima e l’accettazione del proprio corpo dietro ad abitini all’ultima moda, e un altro è mettersi a nudo e far vedere sul web tutte le proprie “imperfezioni”, flaccidità, rotolini e cellulite, anche se contenute da un bel bikini della collezione Fiorella Rubino Beachwear. Non molto coerente come pensiero, vero? Però è questo ciò che sento e siccome in questo mio spazio sono sempre stata onesta con chi mi legge, mi sembra corretto esprimere il mio stato d’animo e le mie contraddizioni. Sono pur sempre una donna, no? E in questo periodo non mi sento molto a mio agio con me stessa. Che vi devo dire, capita anche nelle migliori famiglie. Anni a promuovere la bellezza senza distinzioni di taglia e poi una manciata di chili in più mi mandano in crisi. Come vi avevo già confidato, quest’inverno ho mollato qualsiasi attività sportiva e i risultati sono 5-6 chili in più sulla bilancia. Anzi, magari sulla bilancia! Proprio su girovita, fianchi e sedere. 6 chili non sono una tragedia, lo so, però sono sufficienti a farmi sentire pesante, gonfia, goffa. Sufficienti perché i jeans dell’anno scorso mi vadano stretti. Sufficienti perché qualsiasi indumento da allacciare in vita sia diventato poco confortevole, perché i vestiti che mi scivolavano addosso ora si aggrappino ai fianchi.

Per questo motivo quando Fiorella Rubino mi ha proposto di scrivere un post indossando uno dei costumi della sua nuova linea beachwear sono stata tentata di rispondere “grazie ma  rifiuto e vado avanti”.  Poi però mi sono detta che no, non era giusto. Stare bene con se stesse non è un percorso lineare, ci sono (e ci saranno) alti e bassi, e soprattutto non voglio che le mie azioni siano determinate dal responso di una bilancia, non voglio che le convenzioni limitino la mia libertà, non voglio sentirmi brutta o sbagliata per un po’ di pancia in più.

Quindi, signore e signori, ecco qui una curvy in bikini 😉

Fiorella Rubino Beachwear-curvy -bikini-verdementablog-1

E che bikini! Assecondando la mia propensione per le macchioline ho scelto con decisione questo modello a fascia in jersey stretch con stampa maculata e coulisse regolabile sulla scollatura e sui fianchi, che permette di modificare a proprio piacimento la forma del reggiseno e l’altezza dello slip. Le spalline sono regolabili e removibili (ma io me lo sogno di poterle staccare, ho bisogno del loro sostegno!) e anche le coppe imbottite sono estraibili. Insomma, massimo comfort e possibilità di personalizzazione a seconda dei propri gusti e della propria conformazione fisica.

Fiorella Rubino Beachwear-curvy -bikini-verdementablog-9

Il costume mi piace molto e lo trovo di buona qualità (anche se ancora non l’ho lavato). Apprezzo particolarmente lo slip con la sgambatura regolabile che mi fascia i fianchi senza strizzarli e creare quegli antiestetici rotolini (Calzedonia mi leggi?), mentre trovo che, essendo una linea pensata per le donne curvy e plus size,  il reggiseno potrebbe dare un sostegno maggiore, magari aggiungendo il ferretto o utilizzando degli accorgimenti tecnici.

Fiorella Rubino Beachwear-curvy -bikini-verdementablog-6

Fiorella Rubino Beachwear-curvy -bikini-verdementablog-4

Quest’anno ho deciso che il copricostume più figo è… il kimono (eheh, cos’altro? E so che la mia amica Miria è d’accordo con me)! Dopo avervelo mostrato qui e qui, ecco una versione lunga e trasparente perfetta per fare la diva in spiaggia. Questo che indosso è di H&M, preso in saldo per pochi spiccioli, ma da Fiorella Rubino trovate dei coordinati davvero carini e super-chic. La linea beachwear Fiorella Rubino infatti comprende 6 bikini e 10 costumi interi, in diverse fantasie, che vanno dalla taglia 46 alla 60, e una serie di parei, abitini, copricostume e caftani coordinabili che potete acquistare direttamente sullo shop online o presso i punti vendita del brand, e che ora trovate in saldo!

fiorella-rubino-beachwear-costumi-caftano-camicia-oversize-curvy-plus-size-abitini-moda-mare-2014

Foto rubata a Giorgia di Morbida la Vita!

Fiorella Rubino Beachwear-curvy -bikini-verdementablog-5

Fiorella Rubino Beachwear-curvy -bikini-verdementablog-14

Fiorella Rubino Beachwear-curvy -bikini-verdementablog-8

Fiorella Rubino Beachwear-curvy -bikini-verdementablog-7

Fiorella Rubino Beachwear-curvy -bikini-verdementablog-11

Fiorella Rubino Beachwear-curvy -bikini-verdementablog-10

Che dite, vi piace? Siete più da 2 pezzi o da intero? Raccontatemi un po’ le vostre strategie per superare i momenti di down… io credo proprio che rispolvererò la tessera della palestra 😉

 

xoxo
signature
26 Responses
  • Live from Hamburg
    luglio 21, 2014

    Ale questo post è meraviglioso!! E tu sei bellissima!!
    BRAVA!!

    • Ale_verdementa
      luglio 30, 2014

      Grazie! Sono contenta di aver vinto le mie remore, tutti questi commenti così carini mi fanno gongolare 😉

  • Miria - Plus...kawaii!
    luglio 21, 2014

    Ale, stai meravigliosamente con questo costume! Devo dire che più li vedo indossati e più mi piacciono come modelli XD
    Concordo parecchio anche con i tuoi timori, ma si sa, non è carino predicare bene e razzolare male!
    Il kimono è bellissimo, lo avevo visto indossato da una blogger e lo trovo un sacco figo! W i kimono/copriscotume!

    • Ale_verdementa
      luglio 30, 2014

      Grazie cara! Devo vedere come abbinare quel kimono perchè mi spiace usarlo solo come copricostume…

  • Lulli
    luglio 21, 2014

    Ciao, innanzitutto autostima up perchè sei perfetta con quel costume, capitano gli anni in cui ci si sente per un motivo o per l’altro in un corpo che non ci corrisponde appieno, a me anche è successo di non poter fare movimento negli ultimi anni e di ritrovarmi con mille flaccidumi che i cari costumini calzedonia ecc amano strizzare e sottolineare in mille modi perversi, purtroppo non sono nemmeno abbastanza curvy da riempire un bel costume come il tuo, infatti sono piuttosto piatta…
    Hai fatto bene a fare questo post, siamo in tante a sostenere che tutte le donne sono belle, ora non ci resta che pensarlo anche di noi stesse, in prima persona.
    un bacio grande.
    Lulli

    • Ale_verdementa
      luglio 30, 2014

      Ma grazie! Grazie davvero, sono lusingata 🙂
      Lunedì mi sono iscritta in palestra, ho deciso che non mi andava di rimandare a settembre. L’operazione di ripristino è cominciata 😉

  • dilecacao
    luglio 21, 2014

    io ti ammiro tanto, sei bellissima con questo costume! brava!
    forse la bilancia si è lamentata un po’, ma non credo che lo abbia fatto il tuo fidanzato, io infatti invidio il tuo decollete ;)))
    sono fasi Ale, poi passano.
    pensa intanto a stabilizzare il peso e mangiare sano, poi un po’ alla volta tornerai in forma al peso con cui ti sentivi bene, che non vuol dire per forza “magro”.
    ciao!!!

    • Ale_verdementa
      luglio 30, 2014

      Grazie! Scrivere questo post mi ha dato la motivazione che mi mancava: mi sono iscritta in palestra! E non per dimagrire ma per sentirmi meglio: mi ero dimenticata la bella sensazione che si prova dopo aver fatto una bella sudata sul tapis roulant 😉

  • My Vintage Curves
    luglio 22, 2014

    Stai B-E-N-I-S-S-I-M-O, e poi hai un seno da urlo!

    • rosi tidoli
      luglio 22, 2014

      Condivido. Io non sono curvy, sono una mela snella e indosso una 42 con rare incursioni nella 44 solo perchè la menopausa mi ha “arrotondato” di ben 2,5 kg. ..Ma darei un braccio ( e accoglierei volentieri una taglia in più) se mi servisse a riempire il reggiseno del bikini come te.

      • Ale_verdementa
        luglio 30, 2014

        Ahahaha grazie ragazze. Non mi dispiace avere il seno abbondante però il seno piccolo è più elegante… l’erba del vicino è sempre più verde 😀

  • nicoletta
    luglio 22, 2014

    Complimenti,
    secondo me stai molto bene con questo costume!
    Se ti può consolare io quest’anno ho perso 8 kg, pensavo che sarei stata più sicura di me e invece niente, le solite paturnie ci sono ancora tutte, anzi forsi mi faccio più problemi di prima….

    Nicoletta

    • Ale_verdementa
      luglio 30, 2014

      Questo è verissimo, non è la bilancia che determina la sicurezza e l’autostima. Forza Nico, basta paturnie! 🙂

  • Meri
    luglio 22, 2014

    conosco uomini che farebbero carte false per avere al lorofianco una donna come te! hai un fisico armonioso e proporzonato, un gran bel seno e i fianchi rotondi.
    e poi hai dei bellissimi occhi e un bel sorriso.
    non crucciarti troppo…..
    se proprio non ti senti a tuo agio approfitta dell’estate per magiare più frutta e verdura e SFORZATI per fare qualche bella passeggiata (hai mai provato ad alzarti 30min prima la mattina e fare una camminata? ti mette davvero di buon umore!)
    approfitta anche delle vacanze e ad un villaggio all-inclusive (dove si finisce per mangiare a go-go tutto il giorno) ad una vacanza attiva e sportiva. vedrai che giovamento!
    anche io mi faccio mille paranoie poi mi dico: ma in fondo il bikini lo indosso si e no 2 settimane all’anno, e neanche per tutto il giorno….perché crucciarmi così tanto?
    e poi ho la fortuna di avere un ragazzo che mi ama con le mie ‘curve in eccesso’!!!!
    ;-P

    • Ale_verdementa
      luglio 30, 2014

      Giusto, tutte sta pare per pochi giorni in costume!
      Grazie mille per tutti questi complimenti, mi sto montando la testa 😀

  • Anna
    luglio 22, 2014

    Ciao Ale. Ti leggo da poco. Perché da poco ho deciso di accettare i miei chili post gravidanza. Sono una curvy? Non lo so. Fatto sta che nei vestiti di prima non entro più. Sono una morbida 46 con incursioni nella 48. Grazie alla lettura di un tuo post sono entrata in un negozio fiorella rubino e ho indossato un paio di vestiti. Ne ho acquistato uno. Nero. Non aderente. Chissà se trovo il coraggio di postarlo. E comunque…w il bikini! Con il costume intero sembro un otaria. Avevo visto quelli retro anni 50, ma avrei attirato troppo l’attenzione su di me!
    Per quello che riguarda il tuo outfit da mare…beh! Mi sembra che tu stia molto bene. Sei sexy e audace al punto giusto!
    A presto
    A.

    • Ale_verdementa
      luglio 30, 2014

      Grazie Anna! Sono felice che questo post ti abbia spronato ad entrare in un negozio e provare abiti giusti per il tuo fisico, ammorbidito da un evento bellissimo come la gravidanza! Datti tempo, l’accettazione è il primo passo per volersi bene e magari per trovare le motivazioni per rimetterti in forma, se è quello che vuoi. Spero di rileggerti da queste parti!

  • Claudia
    luglio 24, 2014

    Ciao bella! Mi ritrovo in quel che dici al 100% ma penso anche che tante volte un bel viso, come il tuo, fa passare in secondo piano quei difettucci che tutti ci vediamo addosso, infatti quando il mio viso mi piace mi sembra subito di aver perso due kg, per cui cerchiamo di curare al massimo la nostra pelle, soprattutto cerchiamo di evitare il formarsi del doppiomento!! (a riprova del mio discorso: le modelle curvy hanno un viso perfetto e Stefaniè Zwicky, non trovi che sia bellissima?)Claudia

    • Ale_verdementa
      luglio 30, 2014

      Il doppiomento!! Che incubo. Incomincio a vedere i primi cedimenti li sotto e sono già disperata 😀
      Stephanie ha davvero un volto bellissimo e adoro il suo stile.

  • Francesca
    luglio 26, 2014

    Ti sta benissimo!!! 🙂

    loveandcurvy

  • divadellecurve
    luglio 27, 2014

    ma sai che da queste foto più che una mela come dici mi sembri una clessidra? Comunque questo modello ti sta molto bene, io con i bikini Rubino provati in negozio non ho avuto fortuna, su di me non reggevano nulla e non mi piacevano, ma questo su di te mi piace.

    • Ale_verdementa
      luglio 27, 2014

      Mah, a lungo sono stata indecisa sulla mia conformazione e pensavo di essere una clessidra col punto vita largo, ma credo effettivamente di essere più meliforme. Sicuro non sono una mela “classica”, credo piuttosto una sua variazione con il punto vita più definito (mela a 8 direbbe Anna Venere). Credo anche io che questi costumi non siano pensati per dare sostegno alle forme più abbondanti, dovrebbero essere un po’ più “tecnici”…

  • Enrica
    luglio 31, 2014

    Che bel post non solo per le foto e perchè stai bene (e sono una che piuttosto di scrivere un commento che non pensa passa oltre) ma per le tue parole. Mettersi a nudo (o quasi) è sempre difficile (sia in senso figurato che non) e avere un fashion blog non significa necessariamente farlo, quindi credo sia più che plausibile avere avuto un po’ di timori indipendemente dal non sentirsi in questo momento in piena formal o pensare alla coerenza. Anche se non si ha come obiettivo la taglia 40 (e meno male) e si indossa la 44, 46 piuttosto che 48 si può avere un periodo in cui ci si sente meno in forma, questo credo sia comune ad ogni taglia. I jeans vedrai in pochi mesi torneranno a starti perfetti, e se così non dovesse essere sarà una buona occasione per fare shopping:)

  • Deb
    agosto 5, 2014

    Bellissima! Apprezzo molto la sincerità, il parlare apertamente dei tuoi complessi…però ti assicuro che questi 5-6 chiletti in più (che tu immagino sentirai, ma ti assicuro che si notano meno di quanto tu creda) non tolgono nulla alla tua bellezza, anzi! E ad ogni modo si possono sempre perdere con un po’ di pazienza! Un abbraccio!

  • Paola
    settembre 27, 2014

    Awwww ma che meraviglia, ci assomigliamo tantissimo! Mi mancano giusto quelle due belle bocce e il tuo viso meraviglioso *-* ma a parte questo direi che ho finalmente trovato la “mia” fashion blogger di riferimento! Evvai!

    Paola

    • Ale_verdementa
      settembre 28, 2014

      Eh ma grazie Paola! Sono onorata 🙂 un bacio e benvenuta <3

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *