Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Paura e delirio da H&M






Sono sopravvissuta. Ma ho visto cose che voi umani…:-)
Insomma si, ero anch’io tra le centinaia di persone ammassate in fila per accaparrarsi un paio di scarpe Jimmy Choo for H&M e lo ammetto, un pochino mi vergogno. A mia discolpa posso giurare che non ho urlato, non mi sono accapigliata, non ho proposto soldi in cambio del braccialetto per accedere al reparto scarpe e accessori, non mi sono gettata sugli stand arraffando la qualunque… però c’ero e mi prendo tutte le mie responsabilità. Alla fine le scarpe non sono riuscita a comprarle, ma qualcosa ho rimediato. Neanche la shopping bag ho preso: le borse le ho trovate bruttine, di pelle grossolana e design deludente.
Anche a Bologna si è verificato tutto il copione della lunga attesa, lunga coda, alti strilli, spintoni, mani rapaci e sguardi bramosi. Io mi sono messa in fila alle 8.00 ma c’era gente dalle 4 o 5 della mattina che ovviamente si era garantita il famoso braccialetto con cui si aveva diritto di entrare (a piccoli gruppi) nell’area dedicata alle scarpe, borse e accessori Jimmy Choo fino alle 12.30, orario in cui le transenne si sarebbero aperte anche ai senza-braccialetto.
Allo scoccare delle 10.00, ora d’apertura, molte ragazze hanno iniziato inspiegabilmente ad urlare: mi sembrava di essere tornata negli anni 80 coi Duran Duran. Dopo 10 minuti, quando sono entrata anch’io, gli stand Jimmy Choo erano COMPLETAMENTE vuoti. Non era rimasto niente, come dopo l’attacco di uno sciame di cavallette. Al piano superiore non sto neanche a raccontarvi cosa c’era, dico solo che ho visto la follia sui tacchi a spillo. Morale della favola, me ne sono andata subito, senza prendere niente. Ma potevo forse rassegnarmi così? No, giusto? Quindi sono ritornata dopo un paio d’ore per trovare la situazione praticamente invariata. Così mi sono messa a gironzolare per il negozio e mentre ero davanti ad una pila di maglioncini una ragazza con le braccia stracariche di roba Jimmy Choo ha deciso che il portafogli non le piaceva poi molto e me lo ha depositato davanti agli occhi. Ora, è da ben 4 mesi che sto cercando un portafogli capiente e fatto in un certo modo senza trovare niente e, guarda te, mi si è materializzato davanti! Soddisfatta di aver trovato qualcosa di utile e di non aver fatto la fila invano me ne sono andata in giro per altri negozi ma… più tardi, ripassando davanti alla vetrina H&M ho adocchiato un paio di bellissimi e morbidissimi leggings in pelle nera, soli soletti e con la famigerata etichetta viola. Ed erano anche della mia taglia. Potevo tirarmi indietro davanti al secondo segno del destino del mio sabato spendereccio?
Quindi, ecco qua il mio bottino:


PS: dimenticavo di postare un aneddoto piuttosto significativo della “bacatura mentale” di certe ragazze! Quando ho pagato i leggings, la ragazza alla cassa mi ha detto “Purtropo abbiamo finito le borsine Jimmy Choo, va bene lo stesso se ti do una delle nostre?” “Certo, figurati” ho risposto; “No – fa lei – Perchè prima una ragazza mi ha lasciato qui tutto e se ne è andata sdegnata perchè voleva la borsina firmata”. Ma vi pare una cosa normale?

xoxo
signature
16 Responses
  • Brunhilde
    novembre 16, 2009

    Allora non avevo esagerato, nelle mie previsioni! Sono contenta che la tua pazienza, comunque, abbia avuto un premio. Dopo passo a prendere Siegfried e vedremo cos'hanno lasciato le locuste della Renania..

  • fede
    novembre 16, 2009

    va beh alla fine non ti e' andata cosi male qualcosa hai comprato. pero' tutta quella fila ……bruni abbiamo fatto bene ad evitare….

  • in the WonderLand
    novembre 16, 2009

    spassosissimo!<br />mi sono immaginata le scene stile film-commedia-romantica-americana!!<br />Ma alla fine puoi dire, forse con una nota vergognina, &#39;io c&#39;ero!&#39;<br />Bellissimo il portafogli comunque, la tua perseveranza è stata premiata!

  • VerdeMenta
    novembre 16, 2009

    @ Brunhilde: no, non avevi esagerato, ero io a sottovalutare la situazione! Fammi sapere se trovi qualcosa di carino.<br /><br />@ Fede: alla fine non ho sperecato tutto quel tempo per niente, ma come dicevo un po&#39; mi vergognavo ad assimilarmi all&#39;isteria collettiva. Diciamo che è stata un&#39;esperienza!!<br /><br />@ in the Wonderland: infatti, molto &quot;I love shopping&quot;. Il

  • La Ragazza con lo Smalto Verde di Sephora
    novembre 16, 2009

    Hai fatto bene ad andare! un&#39;esperienza!! e poi il giorno dopo 4 risate con le amiche!!! :)<br />Senza dimenticare che il tuo bottino è molto apprezzato!!

  • La Ragazza con lo Smalto Verde di Sephora
    novembre 16, 2009

    Sei stata la nostra reporter!

  • VerdeMenta
    novembre 16, 2009

    Ma si, godiamoci il lato frivolo della vita!! L&#39;importante è mantenere l&#39;obiettività.

  • Selvaggia
    novembre 17, 2009

    una cosa pazzesca….non ci posso credere….

  • Lucilla
    novembre 17, 2009

    Qui da me H&amp;M nemmeno c&#39;è… problema risolto in partenza!!! 🙂

  • Ransie
    novembre 17, 2009

    ahahhahaah l&#39;aneddoto finale è delirante.<br />E&#39; sempre la stessa storia, la gente non sta bene più!

  • VerdeMenta
    novembre 17, 2009

    @ Selvaggia: ti dirò, è stato divertente… mi sentivo un po&#39; una trash-reporter, tipo Studio Aperto :)<br /><br />@ Lucilla: Benvenuta!! Neanche io ce l&#39;ho vicino ma è un piacevole effetto collaterale dell&#39; avere il fidanzato bolognese ;)<br /><br />@Ransie: Veramente delirante. Pensa che ad un certo punto dall&#39;altoparlante si è sentito &quot;La gentile clientela è pregata di

  • L'armadio del delitto
    novembre 18, 2009

    Le ragazze che urlano, la borsa firmata… haha è fantastico! <br /><br />Bella sceltà del titolo!

  • VerdeMenta
    novembre 18, 2009

    @ L&#39;armadio del delitto: grazie! Rende bene la situazione 😉

  • maria
    novembre 23, 2009

    Io non ho comprato niente! Ci sono andata troppo tardi e avevano già saccheggiato tutto!!

  • chiaweb
    febbraio 27, 2012

    ciao! Leggendo questo tuo post mi viene in mente che l&#39;8 marzo ci sarà Marni… siccome io non ho più l&#39;età per fare queste cose… mi sa che rimarrò a bocca asciutta :(((<br />ma non si può comprare online????

    • verdementa
      febbraio 27, 2012

      Ma sai che credo di si? Mi sembra di aver letto in giro che la collezione di Marni x H&amp;M sarà disponibile in 280 negozi selezionati e on line… ma non vorrei sbagliarmi, casomai prova a verificare 🙂

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *