Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Abercrombie & Fitch a Milano

Ho trascorso il fine settimana a Milano, da mia sorella, che ci vive.
È stato un bel weekend, dedicato principalmente alla sistemazione del nuovo appartamento in cui si è trasferita solamente da un paio di giorni e che aveva proprio bisogno di essere “riscaldato” con tocchi personali. Poco tempo per lo shopping, quindi, ma domenica, dopo un sostanzioso brunch, ci siamo dirette verso il nuovo negozio milanese di Abercrombie & Fitch, in corso Matteotti, nel palazzo disegnato da Gio Ponti. Che dire? È un’esperienza. Che lascia anche piuttosto perplessi.

Il negozio è molto bello, molto scuro, illuminato come un locale di tendenza. Musica altissima, aria satura del profumo Fierce sparato dall’impianto di condizionamento, divanetti di pelle, sci, fucili ed alci decorativi, grandi affreschi alle pareti. C’è la fila per entrare e 2 buttadentro come in discoteca.


All’ingresso un commesso-modello in jeans, infradito e camicia a quadri d’ordinanza aperta su addominali scolpititssimi si presta ad una foto-ricordo con le clienti. Il tasso estetico dei commessi e delle commesse è altissimo, più che di assunzioni possiamo parlare di casting! Sorridono felici, ballano e cantano. Sugli scaffali felpe, tee-shirts, maglioni tricottati e jeans…tutte cose carine a prezzi alti e forse ingiustificati (è tutto Made in China, che non vorrà dire niente ma insomma un po’ fastidio lo dà se il prezzo sul cartellino supera i 300 euro). Le famose camicie a quadri sono esaurite: qualcosa mi dice che nei prossimi giorni Milano sarà invasa da un esercito di scicchissimi boscaioli.

Abercrombie & Fitch a Milano: indirizzo e come arrivare

Il negozio si trova in Corso Matteotti 12, 20121 Milano

telefono: +39 800977839

Come arrivare:

La fermata di metropolitana più vicina è San Babila, sulla linea rossa (linea 1).

Orari di apertura Abercrombie & Fitch – Milano

Lunedì – Sabato: 10.00 – 20.00 orario continuato

Domenica: 12.00 – 20.00 orario continuato

xoxo
signature
5 Responses
  • Brunhilde
    novembre 9, 2009

    Oh quanto sono d'accordo! Anch'io lascio esterrefatte le commesse (chisseneimporta, fatti loro!) mettendomi a guardare le etichette per vedere da dove vien la roba. E, la maggior parte delle volte, m'infurio scoprendo che è fatta in Vietnam e Bangladesh (ancora più economici della Cina), il che mi fa passare la voglia di spenderci parecchi soldi. E i negozi che sembrano delle

  • La Ragazza con lo Smalto Verde di Sephora
    novembre 9, 2009

    Concordo: che nervi trovare capi costosi e poi leggi &quot;made in china&quot; (o vietnam, bangladesh..)! I prezzi non sono giustificati, molte volte non acquisto determinate cose proprio per questo!<br /><br />Il bello di vivere in provincia è che se indossi una camicia da boscaiolo sei stravagante e chic, mentre se vivi a Milano sei uno dei tanti!! ;)<br /><br />PS: resto sempre a bocca aperta:

  • Myriam
    novembre 9, 2009

    cavolo! non ho mai visto un negozio abercrombie. monsieur ne è restato entusiasta durante i suoi soggiorni in america e ha anche alcuni &#39;cimeli&#39; molto carini e di qualità (e dubito abbia pagato molto). chissà cosa penserebbe di questo store milanese: odia gli eau de parfums, odia il caos, etc.<br />io di sicuro non ne sarei entusiasta. ok gli addominali scolpiti, ma metterli in mostra

  • VerdeMenta
    novembre 9, 2009

    I modelli seminudi, la musica e il profumo sembra siano i marchi di fabbrica del brand, ma non ho visto altri punti vendita quindi non so se siano diversi da Milano. Pare però che i prezzi qui in Italia siano più alti che a NY, chissà perchè (tasse d&#39;importazione? bho!)

  • Anonymous
    febbraio 10, 2010

    Hahaha è tutto vero! Io ci sono andata ed ho chiesto ad una commessa dove erano le magliette e, naturalmente, pensavo che mi ci accompagnasse…invece restando ferma a ballare mi ha indicato dov&#39;erano! Sono rimasta scioccata! Pagano queste qui per ballare! Incredibile!

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *